< Torna all'indice

DEM

Il termine DEM significa Direct E-mail Marketing, e si tratta dell’invio di e-mail pubblicitarie ad un target di utenti selezionati interessati.

BANNER

Elemento grafico rettangolare o quadrato presente al’interno di alcune pagine internet I banner possono essere statici, animati e a rotazione, e sono spesso utilizzati dalle aziende per promuovere prodotti e servizi sfruttando lo spazio messo a disposizione da altri siti internet.

CAMPAGNE E AZIONI

Gli account Sendero sono organizzati in campagne; ogni campagna è suddivisa in azioni e ogni azione utilizza uno strumento specifico. Puoi creare più campagne e scegliere di creare una campagna per ogni prodotto o servizio che desideri promuovere. Ogni campagna è composta da uno o più azioni, ossia invio di e-mail, sms o promozione tramite banner.

COSTO PER CLICK (CPC)

Le performance degli strumenti utilizzati allo scopo di generare click e conversioni sul sito possono essere misurate in base al costo per click, cioè al costo medio di ogni click in base al costo di campagna/strumento.

COSTO PER MILLE CONTATTI O COSTO PER MILLE IMPRESSION (CPM)

Il costo della campagne DEM viene determinato in CPM, cioè ogni 1.000 invii effettuati a differenti utenti. Perciò il costo è indipendente dal numero di click o conversioni che l’e-mail genererà.

Stessa unità di misura viene anche applicata alla sponsorizzazione tramite banner, che indica il costo ogni mille impression, cioè ogni mille volte in cui il banner pubblicitario appare sul sito internet.

QUALITA’ DEI CONTATTI

La qualità dei contatti e-mail o sms è data dal rapporto tra il numero di messaggi consegnati e il numero di messaggi totali inviati. Non è detto infatti che i due dati coincidano, poiché il db originario potrebbe contenere dei contatti scadenti, cioè numeri di telefono inesistenti, indirizzi e-mail corrispondenti a caselle di posta chiuse, etc…

QUALITA’ DEL TARGET

La qualità del target è il rapporto tra i messaggi aperti rispetto a quelli consegnati. Quando si effettuano campagne DEM o SMS infatti molti dei messaggi consegnati potrebbero non essere aperti dall’utente ed eliminati direttamente. Se il tasso di qualità è molto basso significa che il mio target di destinazione non è stato sufficientemente colpito dal messaggio, tanto da decidere di non aprirlo, principalmente per due ordini di ragioni:

  • Errata scelta del target che risulta non interessato al tema oggetto del messaggio
  • Scelta del target appropriata ma errata redazione dell’oggetto del messaggio (nel caso dell’e-mail) che ha fatto desistere l’utente dall’aprire il messaggio.

QUALITA’ DEL MESSAGGIO

Il numero di click ricevuti dal messaggio rapportato al numero di messaggi aperti determina la qualità del messaggio. Ovviamente un messaggio interessante stimolerà gli utenti a cliccare il link presenti nela comunicazione e ricercare maggiori informazioni in proposito.

QUALITA’ DEL FORMAT

Nel caso in cui l’invio del messaggio preveda una registrazione di qualunque genere da parte dell’utente, siamo in grado di valutare la qualità del format rapportando il numero di registrazioni ottenute rispetto al totale di click ottenuti. Può succedere infatti che nonostante l’elevato di numero di click ottenuti, pochi utenti abbiano effettuato una registrazione, e questo inconveniente è da imputarsi principalmente ad na grafica e ad un form di registrazione poco accattivante e poco chiaro.