< Torna all'indice

Raccogliere anagrafiche ti permetterà di creare un database di utenti interessati ai tuoi prodotti–servizi a cui potere inviare comunicazioni mirate. La raccolta diretta può essere effettuata in due modi:

  • sul proprio sito, proponendo ad esempio l'iscrizione a una newsletter aziendale o chiedendo la registrazione in cambio di materiale da scaricare;
  • attraverso apposite campagne on-line e/o off-line: creazione di una landing page con form di registrazione, raccolta di indirizzi ad eventi aziendali, convention…
Non dimenticare che prima di raccogliere anagrafiche devi porti le seguenti domande:

Cosa offro all’utente in cambio dei suoi dati?

L’utente sarà disposto a lasciare i suoi dati solamente se otterrà qualcosa in cambio. In alcuni casi è sufficiente la registrazione ad una news letter; oppure la compilazione di un form per ottenere informazioni e sconti da spendere in punto vendita, o per avere accesso ad aree particolari del sito dove scaricare materiale e file, in altri casi si può prevedere la partecipazione ad un concorso.

Quanti dati chiedo all’utente?

In una prima fase è bene limitare la richiesta dei dati per non “spaventare” l’utente. Ti consigliamo di preveder form di raccolta molto semplici e snelli, che prevedano come campi obbligatori solo poche voci, come ad esempio nome, cognome, indirizzo e-mail e consenso alla privacy. In un secondo momento puoi richiedere all’utente di lasciare ulteriori dati, ma questa richiesta deve sempre essere giustificata e spiegata. Ovviamente più sono i dati chiesti all’utente, più alto deve essere il valore del prodotto- servizio che egli riceve in cambio.

Come gestisco il processo di registrazione?

Il processo di registrazione può avvenire sia offline che online. Nel primo caso è fondamentale avere un contatto diretto con il potenziale cliente, inoltre è bene considerare che tutti i dati raccolta in forma cartacea dovranno poi essere convertiti in formato elettronico. I tempi di raccolta e catalogazione perciò sono lunghi e poco flessibili. Gestendo invece la registrazione online il procedimento diventa molto flessibile e permette di raggiungere un elevato numero di potenziali utenti in tutto il Paese o anche in tutto il Mondo. Inoltre la raccolta online prevede anche la possibilità di collegare direttamente Sendero al form di raccolta dati su una leandign page ad esempio. Perciò man mano che gli utenti online compileranno il form di registrazione online, automaticamente il DATABASE Sendero verrà aggiornato con le nuove anagrafiche.

Come gestisco la privacy?

È opportuno esplicitare le proprie politiche di privacy, garantendo che i dati forniti non saranno ceduti a terzi e saranno utilizzati esclusivamente per fornire le informazioni richieste. Infatti poiché l’obiettivo è la costruzione di una relazione con l’utente, è fondamentale operare in maniera trasparente, dichiarando l’utilizzo che verrà fatto dei dati ed esplicitando il soggetto titolare del trattamento.